• “Iniziare un nuovo cammino ci spaventa ma dopo ogni passo ci rendiamo conto di quanto fosse pericoloso rimanere fermi.”

    (Cit. Roberto Benigni)
  • “La frase più pericolosa in assoluto: abbiamo sempre fatto così.”

    (Cit. Grace Hopper)
  • “Non è la specie più forte a sopravvivere, e nemmeno quella più intelligente, ma la specie che risponde meglio al cambiamento.”

    (Cit. Charles Darwin)
  • “Può darsi che non siate responsabili per la situazione in cui vi trovate, ma lo diventerete se non fate nulla per cambiarla.”

    (Cit. Martin Luther King)

Info al paziente

  • Pellegrini, P. (2015), Stereotipi e pregiudizi nella psicoterapia con pazienti gay, lesbiche e bisessuali, in “CriticaMente – Giornale Online di Informazione in Psicologia e Neuroscienze”.

  • Degl'Innocenti, P., Nuzzo, V., Pellegrini, P., Rossi, G. (2012). Medico di medicina generale e psicologo: una collaborazione possibile? in «Quaderni di Psicoterapia Comparata» 0/2012, Firenze, novembre 2012: 117-123;

  • Pellegrini, P., Rusciadelli, A., Michieli, A., Vignati, G., Murrocu, I. (2010). Grafologia e depressione: risultati di una ricerca in «Il Giardino di Adone. Scrittura, simbolo, segno» IX/17, Roma, ottobre 2010: 41-57;

  • Pellegrini, P. (2009). Un'altra chiacchierata sulla grafologia in «Il Giardino di Adone. Scrittura, simbolo, segno» VIII/15, Roma, ottobre 2009: 71-74;

  • Macchioni, F., Pitillo, G., Pellegrini, P., Rinaldi, C. (2009). Psicodiagnosi e grafologia: due metodi di lettura per la personalità dell'adolescente in «Il Giardino di Adone. Scrittura, simbolo, segno» VIII/14, Roma, aprile 2009: 42-58;

  • Rinaldi, C., Pellegrini, P., Macchioni, F. (2005). Grafologia e attitudini professionali: l’esperienza Eraclito 2000 in «Il Giardino di Adone. Scrittura, simbolo, segno» III/5, Roma, gennaio 2005: 73-84;

  • Pellegrini, P., Pugliese, A., Catalano, L. (2004). Manet: le lettere da Bellevue in «Il Giardino di Adone. Scrittura, simbolo, segno» II/4, Roma, aprile 2004: 67-75;

Dott. Pietro Pellegrini → Chi sono

Psicologo Pietro Pellegrini

Sono uno psicologo clinico iscritto all'Ordine degli Psicologi della Toscana con numero 6458.

Mi occupo di difficoltà relazionali individuali e di coppia, di problematiche legate all’ansia e al tono dell’umore, di disturbi di personalità. Faccio parte del gruppo LGBTQ della scuola di psicoterapia Performat di Pisa, all’interno del quale mi occupo di orientamento sessuale e di identità di genere proponendo percorsi individuali, di coppia o di gruppo sulle tematiche legate all’identità sessuale.

Svolgo attività di formazione sulla comunicazione interpersonale e sulla socializzazione utilizzando come modelli di riferimento l'Analisi Transazionale, la Programmazione Neuro-Linguistica e la Gestalt. Da tempo mi occupo di perizia grafica giudiziaria, di grafologia e dei rapporti tra psicologia e grafologia.

Come opero → il mio approccio clinico

Propongo sia percorsi individuali che di gruppo. Il mio modello di riferimento è l’Analisi Transazionale Psicodinamica, una teoria psicologica che permette di interpretare il comportamento umano attraverso l’analisi delle relazioni che si hanno con se stessi e con gli altri e che può essere considerata un'evoluzione in senso relazionale della psicoanalisi freudiana.


Percorso formativo

Attualmente sono psicoterapeuta in formazione presso la Scuola di Psicoterapia Analitico-Transazionale Performat di Pisa.

Mi sono laureato in Psicologia Clinica e della Salute all’Università di Firenze nel 2010 (laurea specialistica classe 58/S) con una tesi sui disturbi della scrittura in pazienti depressi.

Nel 2007 ho conseguito l’attestato di qualifica professionale di tecnico esperto nelle relazioni di aiuto per le marginalità sociali rilasciato dalla Regione Toscana in collaborazione con la Facoltà di Psicologia dell’Università di Firenze.

Nel 2001 ho conseguito il Diploma Franco-Italiano di Grafologia e il Diploma di Perizia Grafica Giudiziaria presso la sede Arigraf di Roma.





Mi occupo di

  • Depressione, ansia, attacchi di panico;
  • Orientamento sessuale e identità di genere;
  • Disturbi di personalità;
  • Problematiche relazionali individuali e di coppia;
  • Percorsi di gruppo sulla socializzazione;
  • Analisi della scrittura e del disegno;


Dott. Pietro Pellegrini - Via Mercanti 33 - Pisa
pellegrinipietro@psychology.it | privacy

Iscritto all'albo degli psicologi della Toscana dal 14/04/2012 con numero 6458

AVVISO: Le informazioni contenute in questo sito non vanno utilizzate come strumento di autodiagnosi o di automedicazione.
I consigli forniti via web o email vanno intesi come meri suggerimenti di comportamento.
La visita psicologica tradizionale rappresenta il solo strumento diagnostico per un efficace trattamento terapeutico.

©2014 Tutti i testi presenti su questo sito sono di proprietà del dott. Pietro Pellegrini
Ultima modifica: 05/11/2014